omelie, pensieri e riflessioni

Dio cerca casa?

Omelie

Dio cerca casa?

4ª Domenica di Avvento (B)

Arrivati alla quarta domenica di Avvento ci troviamo ancora una volta a Nazareth, in casa di Maria, e riascoltiamo la pagina dell’Annunciazione, che abbiamo già meditato il giorno dell’Immacolata. Ci verrebbe da dire: «ancora? Ma non hanno un po’ di fantasia questi liturgisti?»

Continua a leggere →

Il silenzio del cuore

Omelie

Il silenzio del cuore

18 dicembre – Novena di Natale 2

L’anno scorso iniziavo la riflessione di questo secondo giorno della Novena di Natale inventando uno slogan per descrivere san Giuseppe: «zero parole, tanti fatti». Facevo leva sul fatto che gli evangelisti non abbiano “virgolettato” una sola sillaba dello sposo di Maria, descrivendo – invece – la sua docilità nel lasciarsi guidare dal Signore.

Continua a leggere →

Essere o non essere

Omelie

Essere o non essere

3ª Domenica di Avvento (B)

Siamo già alla terza domenica del Tempo di Avvento, quella la tradizione ha soprannominato «Gaudete», ovvero «rallegratevi». È un invito a gioire nel Signore, e i brani della Scrittura che ci sono proposti hanno tutti questa impronta.
Nella prima lettura il profeta Isaia esclama: «Io gioisco pienamente nel Signore, la mia anima esulta nel mio Dio».

Continua a leggere →

Dio prepara la valigia

Omelie

I preparativi di Dio

Immacolata Concezione della B.V.Maria

Ciò che mi ha colpito dei testi liturgici di oggi è la Colletta (l’Orazione prima delle letture): «O Padre, che nell’Immacolata Concezione della Vergine hai preparato una degna dimora per il tuo Figlio, e in previsione della morte di lui l’hai preservata da ogni macchia di peccato, concedi anche a noi, per sua intercessione, di venire incontro a te in santità e purezza di spirito…»

Continua a leggere →