#giustizia

Contenuti che riguardano l’argomento “giustizia”

Pregate, confessate e pregate

Omelie feriali

Non possiamo pretendere di pregare e ottenere “miracoli” se prima non confessiamo sinceramente le nostre colpe e non ci riconciliamo coi fratelli.

Ricchi di indifferenza

Omelie feriali

Il rimprovero profetico di Giacomo non è rivolto solo ai ricchi di denaro, ma a chi resta indifferente e non fa nulla per combattere le ingiustizie.

Il tribunale della misericordia

Storie dal confessionale

La Confessione non è un tribunale di condanna, ma di misericordia! Il confessore, come medico, deve guarire e come giudice deve assolvere.

Ascoltaci, Signore!

Omelie feriali

Quando nelle preghiere dei fedeli diciamo «Ascoltaci, Signore», diventiamo la voce e la supplica di tutti i giusti perseguitati.

Imparare a fare il bene

Omelie feriali

Fare il bene non è una cosa che viene naturale, nemmeno alle persone più buone: è qualcosa da imparare, giorno per giorno, imitando il Signore.

Vergogna sul volto

Omelie feriali

La vergogna collettiva è il sentimento che potrebbe aiutare noi cristiani a recuperare il senso del dovere evangelico di essere «lievito nella pasta».

«Se… allora». Sabato dopo le Ceneri

Omelie feriali

Dio ci mette di fronte il bene e il male e ci fa il grande dono-compito della libertà. Tutto è racchiuso in un «se»: sta a noi scegliere.

Il vero digiuno. Venerdì dopo le Ceneri

Omelie feriali

Il vero digiuno è cercare la giustizia a tutti i costi, gridando la verità, senza paura di essere profeti scomodi. Non c’è pace senza giustizia e verità!

Lacerazione

Omelie feriali

La lacerazione del mantello del profeta Achia è la vivida rappresentazione di ciò che succede all’umanità quando perde il suo riferimento unico a Dio.

Al bando la vendetta

Omelie feriali

Rinunciare alla vendetta non significa rinunciare anche alla giustizia, ma questa pagina ci insegna che il male si sconfigge solo con il bene e la misericordia.