Argomento: Maria

Contenuti che riguardano l’argomento “Maria”

Via la mascherina! |
Maria Santissima Madre di Dio

Via la mascherina!

Quante persone in queste ore stanno dicendo – tra lo sfinimento e la disillusione – «eccoci finalmente alla fine di questo Annus horribilis»!
Ma noi cristiani possiamo esprimerci così? No. Perché siamo uomini e donne di fede, e la liturgia ci invita – come alla fine di ogni anno – a cantare il Te Deum. È una sfida, bella grande, ma credo che valga la pena accettarla e lasciarsi convertire, ancora una volta, dalla Parola di Dio.

Continua a leggere →

I preparativi di Dio |
Immacolata Concezione della B.V.Maria

Dio prepara la valigia

Ciò che mi ha colpito dei testi liturgici di oggi è la Colletta (l’Orazione prima delle letture): «O Padre, che nell’Immacolata Concezione della Vergine hai preparato una degna dimora per il tuo Figlio, e in previsione della morte di lui l’hai preservata da ogni macchia di peccato, concedi anche a noi, per sua intercessione, di venire incontro a te in santità e purezza di spirito…»

Continua a leggere →

Guardiamoci in faccia! |
Maria Santissima Madre di Dio

Guardiamoci in faccia!

Quante cose belle ci si augura alla fine di un anno e all’inizio di uno nuovo… Ma noi cristiani che festa celebriamo tra il 31 dicembre e il 1° gennaio? “San Capodanno martire”?! Mi sa che se lo chiedessi al “cristiano medio” non mi saprebbe rispondere. Tutt’al più mi direbbe “San Silvestro”. Intendiamoci: non è che i cristiani facciano finta di niente, dato che l’anno liturgico inizia con la prima domenica di Avvento. Anche nelle celebrazioni liturgiche si pensa all’anno (civile) ormai trascorso.

Continua a leggere →

A vele spiegate |
21 dicembre – Novena di Natale 5

a vele spiegate

Cosa avreste fatto voi nei panni di Maria? Dite la verità! Non sareste rimasti “intontiti” dopo un’esperienza così travolgente? Non vi sareste presi a pizzicotti per verificare di non aver avuto un sogno o un’allucinazione? E – una volta preso atto che era tutto vero – non vi sareste persi nel fantasticare (in un misto tra esaltazione e timore) sul vostro futuro? E poi – scendendo coi piedi per terra – cosa avrebbe consigliato una mamma alla figlia adolescente che rimane incinta (per di più di un bambino così particolare e “da custodire con cura”)?

Continua a leggere →