Argomento: silenzio

Contenuti che riguardano l’argomento “silenzio”

Un bel tacer non fu mai scritto |
Un “filtro” sulle orecchie e uno sulla bocca

un bel tacer non fu mai scritto

Chi mi conosce sa che ho una certa avversione per i proverbi popolari, perché spesso denotano una sapienza troppo “umana” (nel senso di “anti-credente”).
Un esempio? «Aiùtati che il ciel t’aiuta», oppure «l’uomo propone, Dio dispone». Sono solo due dei tanti detti che sottintendono una visione piuttosto pessimistica nei confronti della Divina Provvidenza, in cui l’uomo e Dio sembrano due contendenti, più che non un Padre e un figlio.

Continua a leggere →

Il nostro “sabato santo” |
Che facciamo noi in questo giorno?

L'uomo che pensa

La Liturgia e la Tradizione della Chiesa ci dicono che il Nostro Signore, nel tempo del Sabato Santo, è sceso agli inferi a risvegliare Adamo ed Eva e tutti i Giusti che attendevano il Risorto per poter partecipare alla Sua vittoria gloriosa sulla morte.
I cristiani in questo giorno sono invitati a fare silenzio, meditare e digiunare.
Il digiuno non è solo quello del cibo, ma quello da tutto ciò che riteniamo sempre essenziale e indispensabile per la nostra sopravvivenza.
Spesso però, digiunando – anche forzatamente – da alcune cose, “disintossicandoci” da esse, capiamo che davvero non erano essenziali, anzi: erano dannosissime per la nostra vita!
È quello che siamo invitati a fare in questo prolungato “sabato santo” che ci è imposta dalla pandemia e dal conseguente isolamento. Facciamone tesoro!

Continua a leggere →

Un prete muto |
19 dicembre – Novena di Natale 3

Muto!

L’altro ieri, cominciando la Novena di Natale, dicevamo di come quella serie di nomi elencano una serie di storie: alcune di fede, altre di peccato. A quale di queste storie appartiene Zaccaria? Il brano evangelico di oggi – all’inizio – lo ce lo presenta come un santo. Descrivendolo assieme alla moglie Elisabetta, annota: «erano giusti davanti a Dio e osservavano irreprensibili tutte le leggi e le prescrizioni del Signore».

Continua a leggere →

Grande silenzio su tutta la terra… |
Sabato Santo

Cristo Risorto scende negli inferi

Ogni Sabato Santo mi piace regalarvi questa antica Omelia di uno sconosciuto Padre della Chiesa che noi sacerdoti e religiosi meditiamo nella Preghiera di Ufficio di Letture del Breviario, che mi commuove fino alle lacrime (quello sparuto gruppo dei miei parrocchiani che vengono a pregare l’Ufficio Divino la mattina del Sabato Santo lo sanno bene, perché se ne accorgono mentre la leggo ad alta voce per tutti).

Continua a leggere →