Argomento: Solennità

Omelie e riflessioni sulle letture delle Solennità dell’Anno Liturgico

Alzati, e guarda in alto!

Epifania del Signore

Guarda in cielo, e conta le stelle

La solennità dell’Epifania è luminosa, piena di gioia, carica di speranza e promesse. Ma per viverla dobbiamo accogliere l’invito che ci fa il profeta Isaia nella prima lettura: «Àlzati, rivestiti di luce, perché viene la tua luce… Alza gli occhi intorno e guarda». È quello che hanno fatto i Magi: «Abbiamo visto spuntare la sua stella e siamo venuti…»

Continua a leggere →

Via la mascherina!

Maria Santissima Madre di Dio

Via la mascherina!

Quante persone in queste ore stanno dicendo – tra lo sfinimento e la disillusione – «eccoci finalmente alla fine di questo Annus horribilis»!
Ma noi cristiani possiamo esprimerci così? No. Perché siamo uomini e donne di fede, e la liturgia ci invita – come alla fine di ogni anno – a cantare il Te Deum. È una sfida, bella grande, ma credo che valga la pena accettarla e lasciarsi convertire, ancora una volta, dalla Parola di Dio.

Continua a leggere →

I preparativi di Dio

Immacolata Concezione della B.V.Maria

Dio prepara la valigia

Ciò che mi ha colpito dei testi liturgici di oggi è la Colletta (l’Orazione prima delle letture): «O Padre, che nell’Immacolata Concezione della Vergine hai preparato una degna dimora per il tuo Figlio, e in previsione della morte di lui l’hai preservata da ogni macchia di peccato, concedi anche a noi, per sua intercessione, di venire incontro a te in santità e purezza di spirito…»

Continua a leggere →

I Santi? Dei figli “copioni”

Solennità di Tutti i Santi

Santi: figli copioni

Oggi è la festa di tutti i Santi: quelli canonizzati dalla Chiesa, quelli scritti sui calendari e anche quelli “non ufficialmente riconosciuti”. È la festa di tutti coloro che – con l’aiuto di Dio – hanno «preso in mano la loro vita e ne hanno fatto un capolavoro» (come diceva il caro san Giovanni Paolo II).
Oggi – però – è anche la nostra festa, perché anche noi siamo santi, fin dall’eternità.

Continua a leggere →