Argomento: Tempo Ordinario

Omelie e riflessioni sulle letture del Tempo Ordinario

Un’epidemia da non fermare

2ª Domenica del Tempo Ordinario (B)

l'annuncio di fede è contagioso come un'epidemia

Siamo tornati nel Tempo Ordinario, ma la Liturgia ci ribadisce subito che – quando c’è di mezzo il Signore – nulla è più straordinario del nostro quotidiano, e le pagine della Scrittura che ci sono offerte in questa seconda domenica ne sono la conferma: cosa c’è di più unico e straordinario (per un credente) del primo incontro con il Signore? La vocazione del piccolo Samuele nella prima lettura e quella dei primi discepoli nel vangelo sono pagine di assoluto splendore, nelle quali specchiarsi e rileggere la propria esperienza.

Continua a leggere →

Il poco e il molto

33ª Domenica del Tempo Ordinario (A)

sei stato fedele nel poco, ti darò potere su molto

Eccoci alla seconda delle ultime tre parabole con le quali Matteo chiude il discorso di Gesù sulla venuta del Figlio dell’uomo e del regno dei cieli. Dopo l’ambientazione della festa di nozze nella quale ci siamo immedesimati domenica scorsa, siamo invitati a prendere dimestichezza con il linguaggio economico-bancario: denaro, banchieri, regolamento di conti…

Continua a leggere →

Da che dipende?

30ª Domenica del Tempo Ordinario (A)

dipende tutto a chi ti sei appeso

Come nel brano di domenica scorsa, la domanda posta a Gesù ha un fine maligno, ma Lui la sa trasformare in occasione di catechesi, per i suoi detrattori di allora e anche per noi oggi.
Anche questa volta Gesù non si limita a rispondere in modo astuto e intelligente, ma invita ad allargare gli orizzonti, a cambiare prospettiva, a considerare le cose dal punto di vista di Dio.

Continua a leggere →