Argomento: obbedienza

Il sogno di Giuseppe

I Tuoi sogni sono i miei

4a Domenica di Avvento – Sognare fa bene, perché ci mantiene sempre bambini e ci fa desiderare la vita. Ma ci sono sogni e sogni! Alcuni ci vogliono ingannare e portarci alla rovina. Altri ci aiutano a diventare quello che il Signore desidera per noi. Sono i sogni di Dio. Proprio quelli che san Giuseppe ha fatto diventare anche i suoi.

la porta del traguardo

Le parole stanno a zero

Novena di Natale 2 – Giuseppe, che non dice una sola parola (ma non se ne lascia sfuggire nemmeno una di quelle di Dio) è un uomo buono e obbediente. Davanti a lui il Signore può finalmente smettere di “fare lo slalom” tra le obiezioni e le miserie umane: lo sposo di Maria è una porta spalancata davanti ai Suoi disegni di salvezza, il traguardo tanto agognato per realizzare finalmente l’opera della Redenzione.

rotolo di pergamena

Rassegnarsi al volere di Dio

Preghiera della serenità – La serenità è un dono di Dio, viene dalla fede in Lui. Una fede che è rassegnare tutta la nostra vita nelle sue mani, come ha fatto Cristo, che ha consegnato la propria vita nelle mani del Padre.