omelie, pensieri e riflessioni

l'annuncio di fede è contagioso come un'epidemia

Omelie

Un’epidemia da non fermare

2ª Domenica del Tempo Ordinario (B)

Siamo tornati nel Tempo Ordinario, ma la Liturgia ci ribadisce subito che – quando c’è di mezzo il Signore – nulla è più straordinario del nostro quotidiano, e le pagine della Scrittura che ci sono offerte in questa seconda domenica ne sono la conferma: cosa c’è di più unico e straordinario (per un credente) del primo incontro con il Signore? La vocazione del piccolo Samuele nella prima lettura e quella dei primi discepoli nel vangelo sono pagine di assoluto splendore, nelle quali specchiarsi e rileggere la propria esperienza.

Continua a leggere →

sangue e acqua

Omelie

Spirito, acqua e sangue

Battesimo del Signore (B)

La Festa del Battesimo del Signore (che – come ricordavo già l’anno scorso – chiude il Tempo di Natale e apre il Tempo Ordinario) è anche la festa del nostro Battesimo, e l’occasione per farci riflettere sull’importanza di questo Sacramento per la nostra vita cristiana. L’usanza di compiere gesti rituali di purificazione è ben antica, senz’altro antecedente al Battista…

Continua a leggere →

Guarda in cielo, e conta le stelle

Omelie

Alzati, e guarda in alto!

Epifania del Signore

La solennità dell’Epifania è luminosa, piena di gioia, carica di speranza e promesse. Ma per viverla dobbiamo accogliere l’invito che ci fa il profeta Isaia nella prima lettura: «Àlzati, rivestiti di luce, perché viene la tua luce… Alza gli occhi intorno e guarda». È quello che hanno fatto i Magi: «Abbiamo visto spuntare la sua stella e siamo venuti…»

Continua a leggere →

Ma non verrà a stare da noi?!

Omelie

Non verrà a stare da noi?!

2ª Domenica dopo Natale

Anche quest’anno la disposizione dei giorni festivi durante il periodo natalizio è tale da lasciar spazio alla seconda domenica dopo Natale, quella che anche noi sacerdoti (gente “del mestiere”) facciamo fatica a digerire, perché ripropone nuovamente la difficilissima pagina del Prologo di Giovanni. Che senso ha far ascoltare ancora una volta questo testo che il Lezionario prescrive già per la Messa principale del giorno di Natale?

Continua a leggere →

Via la mascherina!

Omelie

Via la mascherina!

Maria Santissima Madre di Dio

Quante persone in queste ore stanno dicendo – tra lo sfinimento e la disillusione – «eccoci finalmente alla fine di questo Annus horribilis»!
Ma noi cristiani possiamo esprimerci così? No. Perché siamo uomini e donne di fede, e la liturgia ci invita – come alla fine di ogni anno – a cantare il Te Deum. È una sfida, bella grande, ma credo che valga la pena accettarla e lasciarsi convertire, ancora una volta, dalla Parola di Dio.

Continua a leggere →

Una famiglia come Dio comanda

Omelie

Famiglia come Dio comanda

Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe (B)

Quando la Liturgia ci mette davanti un santo da imitare faccio sempre la raccomandazione di “toglierlo dalla sua nicchia e farlo scendere dal suo piedistallo” per avvicinarlo il più possibile a noi, se no è totalmente inutile, perché guardiamo a delle figure irraggiungibili e ci scoraggiamo prima ancora di iniziare. Se questo vale per un grande santo, è ancor più necessario nei confronti della Santa Famiglia di Nazareth.

Continua a leggere →