Argomento: umiltà

Un piccolo pettirosso nella neve

Dio sceglie i piccoli

Martedì della 2a settimana, Sant’Agnese – Non dobbiamo fare sempre l’errore di pensare che la santità sia un’altissima montagna da scalare con il solo aiuto delle nostre forze. La santità è anzitutto dono di Dio, che scegli i piccoli, i deboli, i poveri, i più improbabili. E forse la montagna più difficile da scalare per noi e proprio quella dell’umiltà.

troverete un bambino avvolto in fasce

Un bambino è nato per noi

Natale del Signore (Messa della notte) – L’annuncio disarmante, alla fine di questo Avvento, è che il Figlio di Dio, per nascere a questo mondo, ha trovato posto solo nella miseria. E’ stato così allora ed è così anche oggi. Ecco perché non riusciamo a sentire Dio vicino a noi: siamo nel posto sbagliato! Lo cerchiamo nel lusso e tra le luci festose, ma Lui è tra i poveri e gli ultimi della terra. Facciamoci trovare nel posto giusto almeno quest’anno.

Il sogno di Giuseppe

I Tuoi sogni sono i miei

4a Domenica di Avvento – Sognare fa bene, perché ci mantiene sempre bambini e ci fa desiderare la vita. Ma ci sono sogni e sogni! Alcuni ci vogliono ingannare e portarci alla rovina. Altri ci aiutano a diventare quello che il Signore desidera per noi. Sono i sogni di Dio. Proprio quelli che san Giuseppe ha fatto diventare anche i suoi.

Ciack, si gira!

Buona la seconda!

Novena di Natale 4 – Che differenza c’è tra la risposta di Maria e quella di Zaccaria? Non sono due obiezioni molto simili? Tutt’altro! Mentre Zaccaria non crede più all’onnipotenza di Dio e non si vuol lasciar coinvolgere nei Suoi disegni, Maria chiede solo di essere “istruita” su quale sarà la sua parte e come dovrà svolgere il suo ruolo in un disegno di Salvezza di fronte al quale non ha alcun dubbio. Per la piccola Maria, il suo Papà (celeste) è il più bravo, il più bello e il più forte del mondo!

Ecce homo

Su e giù dal trono…

Nostro Signore Gesù Cristo, Re dell’Universo – Se vogliamo davvero che Cristo sia il nostro Re, nei fatti e non solo a parole, dobbiamo seguire la sua stessa strada, imparare il suo modo di regnare. Egli che è Dio, non ha conservato gelosamente se stesso e il suo potere, ma si è umiliato fino alla morte di croce.

rotolo di pergamena

Rassegnarsi al volere di Dio

Preghiera della serenità – La serenità è un dono di Dio, viene dalla fede in Lui. Una fede che è rassegnare tutta la nostra vita nelle sue mani, come ha fatto Cristo, che ha consegnato la propria vita nelle mani del Padre.