#pentimento

Contenuti che riguardano l’argomento “pentimento”

Hai fatto peccare il popolo

Omelie feriali

Se tutti possiamo condizionarci a vicenda nel fare il bene o nel peccare, la responsabilità di chi ha un compito educativo è molto più grave.

Pregate, confessate e pregate

Omelie feriali

Non possiamo pretendere di pregare e ottenere “miracoli” se prima non confessiamo sinceramente le nostre colpe e non ci riconciliamo coi fratelli.

Non sacrifici, ma un cuore contrito

Omelie feriali

Il rinnovamento del culto richiesto dai Profeti consiste nel fare di se stessi un sacrificio: «uno spirito contrito, un cuore affranto è sacrificio a Dio».

Il tribunale della misericordia

Storie dal confessionale

La Confessione non è un tribunale di condanna, ma di misericordia! Il confessore, come medico, deve guarire e come giudice deve assolvere.

Allontanarsi dal male

Omelie feriali

Conversione è allontanarsi dal male e dal peccato, ma noi siamo più inclini ad allontanarci dalla strada buona, perché ci costa fatica rimanerle fedeli.

Smettiamola di voler contare!

Omelie feriali

La tentazione e il peccato dell’uomo è valutare ogni cosa col metodo del “contare”, voler dare un valore economico e venale a tutto, anche a ciò che è grazia.

Pentimento e perdono

Omelie feriali

È stupefacente l’immediatezza del perdono di Dio a fronte del pentimento di Davide, anzi, del suo semplice ammettere il proprio peccato. È qualcosa da meditare.

La “conversione” di Dio

Omelie feriali

La conversione non è qualcosa che riguardi Dio (dato che Egli non può nemmeno concepire il male), ma il Suo ritirare le minacce è una scuola anche per noi.

Coraggio, popolo mio

Omelie feriali

Il profeta, oltre ad aiutare il popolo a riconoscere le proprie infedeltà, sa infondere coraggio nella salvezza che viene da Dio quando ci si pente sinceramente.

Abbiamo peccato, tutti

Omelie feriali

Riconoscerci tutti peccatori e invocare sinceramente il perdono di Dio ci fanno sperimentare immediatamente la Sua infinita misericordia e il Suo Amore.