Argomento: preghiera

Contenuti che riguardano l’argomento “preghiera”

Famiglia come Dio comanda

Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe (B)

Una famiglia come Dio comanda

Quando la Liturgia ci mette davanti un santo da imitare faccio sempre la raccomandazione di “toglierlo dalla sua nicchia e farlo scendere dal suo piedistallo” per avvicinarlo il più possibile a noi, se no è totalmente inutile, perché guardiamo a delle figure irraggiungibili e ci scoraggiamo prima ancora di iniziare. Se questo vale per un grande santo, è ancor più necessario nei confronti della Santa Famiglia di Nazareth.

Continua a leggere →

Siamo interconnessi

23ª Domenica del Tempo Ordinario (A)

interconnessi

Quando ascoltiamo o leggiamo qualcosa, ci rimane sempre impresso ciò che più attira la nostra attenzione… e così – avidi come siamo di far notare agli altri i loro difetti – oggi siamo subito rapiti da quel: «Se il tuo fratello commetterà una colpa contro di te, va’ e ammoniscilo».
Quanto ci piace rimproverare e rintuzzare gli altri quando sbagliano, mamma mia!

Continua a leggere →

Di più di “di più”

Quanta misericordia bisogna usare?

di più

«La misura dell’amore è amare senza misura», scriveva San Bernardo di Chiaravalle. Se pensiamo che nell’amore si possa ragionare in termini di quantità (come credeva l’apostolo Pietro – chiedendo quante volte bisogna perdonare al fratello) partiamo già col piede sbagliato. L’amore è questione di qualità. O ami con tutto te stesso o non ami affatto! E visto che il perdono è la forma più grande dell’Amore, perdonare davvero è possibile solo se si perdona sempre, e a chiunque.
Solo Dio ci può insegnare questo. E non ce lo insegna “teoricamente”, ma proprio facendoci destinatari ogni giorno di una misura incommensurabile di Amore e Misericordia.
Riusciremo a non dimenticare subito quanto e quale Amore abbiamo ricevuto, così da donarlo a nostra volta ai fratelli?

Continua a leggere →

Quaresima non è quarantena

Mercoledì delle Ceneri

Quaresima non è quarantena

Il triste momento che stiamo vivendo a causa del Coronavirus dà un sapore surreale all’inizio di questa Santa Quaresima, nella quale non potremo ritrovarci tutti assieme per iniziare un cammino serio di conversione. Anche se è difficile, dobbiamo cogliere l’occasione per vivere lo sconforto e la tristezza delle restrizioni (anche religiose) come occasione per rinnovare in noi in modo più sincero il bisogno e il desiderio dell’incontro, della fraternità, del sentirci Comunità. Chiediamo allora al Signore di non isolarci anche noi cristiani in quarantena, ma di vivere questa Quaresima come un tempo di comunione spirituale ancora più profonda.

Continua a leggere →